Mercoledì 20 Dicembre è stata presentata dall’On. Danilo Leva un’interrogazione al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca riguardante il rientro nelle regioni di appartenenza dei docenti che sono stati assegnati a regioni diverse. In particolar modo sulla situazione dei circa quaranta docenti della Provincia di Isernia che si trovano ancora fuori Regione, nonostante diverse sentenze nel resto d’Italia abbiano accolto il ricorso dei docenti in situazioni simili per poter tornare nella regione di appartenenza.

“La Buona Scuola ha creato problemi ai docenti, invece di risolverli. Sono ogni giorno più convinto di aver agito correttamente non votandola. – ha dichiarato l’onorevole Leva –  È inaudito che docenti siano costretti a vivere a centinaia di chilometri dalla propria casa e dalla propria famiglia a causa di un algoritmo errato. Nei nostri territori questo fatto è ancora più grave, perché si vanno a spopolare aree già profondamente colpite dal problema dell’emigrazione. Ho chiesto al Ministro di esplorare ogni possibilità e di assumere iniziative per favorire il rientro dei docenti nelle regioni di appartenenza”