Mobilità in deroga, l’appello di Leva al ministro Poletti

Il parlamentare molisano ha inviato una lettera per sollecitare un intervento che consenta a 1744 lavoratori molisani il pagamento delle 13 mensilità dovute.

CAMPOBASSO. Una lettera al ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti per chiedere un intervento in grado di consentire a 1744 lavoratori molisani di ottenere le 13 mensilità di mobilità in deroga relative agli anni 2015-2016.

A inviarla è stato il parlamentare di Mdp-Liberi e Uguali Danilo Leva che, sulla questione, ha già presentato un’interrogazione alla Camera ed è in attesa di risposta. “La situazione –spiega nella missiva – intanto si è evoluta. Il Consiglio regionale del Molise, lo scorso 29 dicembre, ha approvato all’unanimità una delibera che ha impegnato il presidente della Regione e l’assessore allo Sviluppo Economico a intraprendere ogni iniziativa tesa alla verifica e alla possibilità tecnico-giuridica per procedere al pagamento attivando ogni interlocuzione necessaria con Inps e Mlps”.

Leva si associa dunque all'appello dei lavoratori, chiedendo al ministro di intraprendere ogni iniziativa di competenza per chiarire i fatti e individuare gli strumenti in grado di garantire gli stanziamenti aggiuntivi necessari a completare i pagamenti per il 1744 lavoratori “per sanare – si legge infine nella missiva – una situazione particolarmente difficile e che potrebbe avere seri e preoccupanti risvolti, anche di ordine pubblico”.