Biografia e curriculum vitae


danilo-leva

Sono nato il 9 maggio 1978 a Roma, ma le mie radici sono in Molise, a Fornelli, un Comune della provincia di Isernia. Nonostante la piccola realtà, ho sempre guardato con interesse alle dinamiche politiche, sviluppando il desiderio di impegnarmi personalmente per incidere sulle sorti del nostro Paese.

Ed ecco che, negli anni del liceo “Ettore Majorana” di Isernia, ho deciso di rendere concrete le mie aspirazioni, spronato dalle parole di un ‘italiano perbene’, protagonista della storia contemporanea.

Enrico Berlinguer diceva: “Noi siamo convinti che il mondo, anche questo terribile, intricato mondo di oggi può essere conosciuto, interpretato, trasformato, e messo al servizio dell'uomo, del suo benessere, della sua felicità. La lotta per questo obiettivo è una prova che può riempire degnamente una vita”. Ed io ho deciso di riempire la mia. Pertanto, dal 1996 al 2001 ho militato nella Sinistra Giovanile, ricoprendo anche le funzioni di segretario regionale del Molise della medesima organizzazione.

Dal 2001 al 2006 sono stato segretario dei DS (Federazione Isernia), nonché componente della Segreteria regionale del Partito e della stessa direzione Regionale. Nel frattempo ho conseguito la laurea in Giurisprudenza per poi diventare avvocato.

Ma l’impegno politico non è venuto meno.

Dal 2004 al 2009, sono stato consigliere comunale del Comune di Fornelli (IS).

Nel novembre del 2006 sono stato eletto consigliere regionale nella lista dei DS ed ho, quindi, ricoperto la carica di vicepresidente della prima Commissione permanente Bilancio e Programmazione, oltre ad essere membro della Commissione speciale Affari Comunitari.

Ho partecipato attivamente alla costituzione del Partito Democratico, rivestendo prima il ruolo di vice segretario regionale del Pd Molise, poi, dal 25 ottobre 2009 ad oggi, quello di segretario.

Nel 2011 sono stato confermato consigliere regionale.

Nel 2013 sono stato, invece, eletto alla Camera dei Deputati, sono componente della Commissione Giustizia e della Giunta per le Autorizzazioni a Procedere della quale sono Vicepresidente.

Da Giugno a Dicembre 2013 sono stato Responsabile nazionale del Forum Giustizia del Pd.

Da Dicembre 2014 ricopro il ruolo di vice-responsabile nazionale dell'organizzazione del Partito Democratico.

Tutt’oggi sono in prima linea, con il mio partito, nella battaglia per le riforme. Battaglia che ritengo sia utile all’Italia per uscire dalla crisi e tornare a crescere.

Ad ispirare il mio agire ancora quell’italiano perbene, quell’Enrico Berlinguer, le cui parole sono sempre attuali. Egli affermava: “La questione morale esiste da tempo, ma ormai essa è diventata la questione politica prima ed essenziale perchè dalla sua soluzione dipende la ripresa di fiducia nelle istituzioni, la effettiva governabilità del paese e la tenuta del regime democratico”. Ed oggi più che mai bisogna impegnarsi per la nostra democrazia.